Edizioni Orientamento / Al-Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE) - - Tel. 0522 677407

 
 
Edizioni Orientamento-Al Qibla per la conoscenza dell’Islam e del Sufismo-Tasawwuf, e della Tradizione Sacra

SU

 Edizioni Orientamento-Al Qibla
 per la conoscenza dell’Islam e del Tasawwuf, e della Tradizione Sacra
in generale,
letta alla luce della Grazia muhammadiana

 

Vasile Lovinescu (Geticus): La Dacia iperborea“… Iperborea, regione mortale
dei grandi capi dell’intelligenza,

luogo natio dei figli della pietra,
e solo i santi nascon dalla pietra.

Iperborea, bianco-nero, oro-argento,
manifestazione, non-manifestazione,
tristezza che trascorre
e va tentoni …”

N. St
ănescu, Unsprezece elegii

Vasile Lovinescu (Geticus): La Dacia iperborea
Parma 1995, Edizioni all’insegna del Veltro, 123 pagg., (in distribuzione) - € 10,00 Ordinazione Libro

Raccolta di articoli pubblicati tra il 1936 e il 1937 su Etudes traditionelles dal rumeno Vasile Lovinescu, con lo pseudonimo di ‘Geticus’. Gli articoli formano un piccolo, convincente ed efficacissimo trattato di geografia sacra, avente ad oggetto il Centro spirituale di origine ‘iperborea’ attivo in quello che era il territorio dell’antica Dacia (corrispondente in linea di massima alle attuali Romania e Moldavia) sino a tempi recenti (e sicuramente sino alla metà del XIX secolo). Lovinescu si basa su una considerazione fondamentale: “La Terra è un organismo spirituale, sottile e corporeo. Essa ha delle linee di forza, dei nodi di potenza” che è necessario “slegare, canalizzare, sublimare, riassorbire,” ma “naturalmente non distruggere” (p. 48).


 

Vasile Lovinescu (Geticus): La colonna traiana“Si tratta di un saggio che prendendo le mosse dalla figura di Traiano
(98-117), riguarda la funzione sacrale degli Imperatori romani,
una funzione nella quale il rapporto tra autorità spirituale
e potere temporale si risolve in unità.
Lo studio comporta alcune riflessioni sulla Dacia,
su cui si innesta una interessantissima digressione
sulla sinergia e sull'antagonismo che si instaurarono
tra il messianismo dell'Impero romano e quello semitico-cristiano.
La presenza di una delle prime icone cristiane
sulla colonna di Traiano costituisce per l'appunto
un sigillo di tale sinergia. Anche se ciò potrà a prima vista
apparire fantasioso, l'Autore adduce argomentazioni
che dal punto di vista simbolico sono ineccepibili.”
dalla nota introduttiva di Mircea Remus Birtz

Vasile Lovinescu (Geticus): La colonna traiana
Parma 1984, Edizioni all’insegna del Veltro, 117 pagg.,
(in distribuzione) - € 10,00 Ordinazione Libro

La colonna traiana raccoglie le lezioni che Vasile Lovinescu tenne nel 1968 alla ‘Confraternita di Iperione’, una cerchia di discepoli che si riuniva con regolare periodicità a Bucarest per approfondire lo studio delle dottrine tradizionali. Nella prima parte, il testo considera la Colonna traiana, costruita per celebrare la conquista della Dacia da parte dell’imperatore Traiano nel 106 d.C. La ragione profonda della sua costruzione è posta in relazione all’incorporazione da parte dell’Impero romano dei Centri spirituali ‘iperborei’ daci (e del ‘Polo’), in vista dell’innesto del Cristianesimo “sul tronco della Tradizione primordiale”.

INDICE GENERALE: Nota introduttiva - La vita e i libri di Vasile Lovinescu - La Colonna Traiana - Cap. I. Traiano e Rifeo Troiano - Cap. II. Il messianismo nell’Impero Romano - Cap. III. Cristianesimo e mondo antico - Cap. IV. L'idea imperiale di Dante

Torna su

 
 
Edizioni Orientamento Al Qibla - seguici su facebookseguici su facebook
  Archivio de "La Pagina del Venerdì"  |  Sezione in Arabo  |  Link  |  Catalogo  
  
  
    
  Edizioni Orientamento / Al Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE)
Partita IVA: 02140220357 -  Tel. 0522 677407
Edizioni Orientamento / Al Qibla www.edizioniorientamento.it