Edizioni Orientamento / Al-Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE) - - Tel. 0522 677407

 
 
Edizioni Orientamento-Al Qibla per la conoscenza dell’Islam e del Sufismo-Tasawwuf, e della Tradizione Sacra

SU

 Edizioni Orientamento-Al Qibla
 per la conoscenza dell’Islam e del Tasawwuf, e della Tradizione Sacra
in generale,
letta alla luce della Grazia muhammadiana

 

René Guénon: Studi sulla Massoneria e il CompagnonaggioI primi responsabili di questa deviazione, a quanto sembra sono i pastori protestanti Anderson e Desaguliers che redassero le Costituzioni della Gran Loggia d'Inghilterra, pubblicate nel 1723 e che fecero scomparire tutti gli antichi documenti su cui poterono mettere le mani perché non ci si accorgesse delle innovazioni che introducevano e anche perché questi documenti contenevano delle formule che essi consideravano limitanti, come l'obbligo di fedeltà a Dio, alla Santa Chiesa e al Re segno incontestabile della origine cattolica della Massoneria. I protestanti avevano preparato questo lavoro di deformazione mettendo a profitto i quindici anni che passarono tra il ritiro di Christophe Wren, ultimo Gran Maestro della Massoneria antica (1702) e la fondazione della nuova Grande Loggia d'Inghilterra (1717). Tuttavia lasciarono sussistere il simbolismo, senza dubitare che questo per chiunque lo capisse, testimoniava contro di essi con tanta eloquenza quanto i testi scritti, che d'altro canto non erano riusciti a distruggere del tutto. Ecco riassunto molto brevemente, quel che dovrebbero sapere tutti coloro che vogliono combattere efficacemente le tendenze dell'attuale Massoneria (da Etudes Traditionnelles)

René Guénon: Studi sulla Massoneria e il Compagnonaggio
Arktos
Edizioni, Carmagnola 1991, 285 + 285 pagg., Vol.1 & 2 (in distribuzione) - € 40,00 Ordinazione Libro
N.B. "Facciamo notare come la presente edizione di 'Arktos' è assai più completa di quella pubblicata dall'editore 'G. Casini',
il che giustifica ampiamente la differenza di prezzo tra le due edizioni."

Un articolo di Armand Bédarride, apparso nel numero di maggio 1929 de Le Symbolisme, e del quale abbiamo già parlato nelle nostre recensioni delle riviste, ci sembra possa dar luogo ad alcune utili riflessioni. Questo articolo, intitolato Les Idées des nos Précurseurs, tratta delle corporazioni del Medioevo, viste come le trasmettitrici del loro spirito e delle loro tradizioni alla Massoneria moderna. Innanzi tutto, notiamo che la distinzione fra "Massoneria operativa" e "Massoneria speculativa" ci sembra debba essere intesa in un senso del tutto diverso da quello che ordinariamente le viene attribuito. In effetti, molto spesso ci si immagina che i Massoni "operativi" fossero solo dei semplici operai o artigiani, e niente di più, e si pensa che il simbolismo, nei suoi significati più o meno profondi, sia sopraggiunto solo tardivamente, in seguito all'ammissione nelle organizzazioni corporative di persone estranee all'arte del costruire. Questo, comunque, non è il caso di Bédarride, il quale invece cita un gran numero d'esempi, in particolare nei monumenti religiosi, di figure il cui carattere simbolico è incontestabile; in particolare egli parla delle due colonne della cattedrale di Würtzbourg, "che provano - dice - che i Massoni costruttori del XIV secolo praticavano un simbolismo filosofico", il che è esatto, ma, è ovvio, solo a condizione che lo si intenda nel senso di "filosofia ermetica" e non secondo l'accezione corrente; poiché allora si tratterebbe semplicemente della filosofia profana, la quale, fra l'altro, non ha mai fatto uso di un simbolismo qualunque. Gli esempi si potrebbero moltiplicare indefinitamente: la stessa pianta delle cattedrali è eminentemente simbolica, come abbiamo avuto modo di sottolineare in altre occasioni; e occorre aggiungere che, fra i simboli usati nel Medioevo, oltre a quelli di cui i Massoni moderni hanno conservato il ricordo, pur non comprendendone più il significato, ce ne sono molti altri di cui essi non hanno la minima idea(1). [...]


 

INDICE GENERALE primo volume: Articoli: Joseph de Maistre e la Massoneria; Colonia o Strasburgo? ; A proposito dei Costruttori del Medioevo; Il Compagnonaggio e gli Zingari; Un nuovo libro sull’Ordine degli Eletti Cohen; A proposito dei «Rosa-Croce di Lione»; A proposito dei Pellegrinaggi; L’enigma di Martines de Pasqually; Recensioni di libri; Pubblicate su Le Voile d’Isis: 1929-1930-1932-1933-1935-1936; Pubblicate su Études Traditionnelles: 1937-1938-1939-1940; Recensioni di riviste pubblicate su Le Voile d’Isis: 1929; 1930; 1931; 1932; 1933; 1934; 1935; 1936;  Pubblicate su Études Traditionnelles: 1937; 1938; 1939; 1940.
INDICE GENERALE secondo volume: Articoli: Muratori e Carpentieri; Heredom ; Iniziazione femminile e Iniziazioni di mestiere; Parola perduta e termini sostituiti; Il Monogramma di Cristo e il Cuore negli antichi marchi corporativi; A proposito degli antichi segni corporativi e dei loro significati originari; Recensioni di libri pubblicate su Études Traditionnelles: 1946; 1947; 1948; 1950; Recensioni di riviste pubblicate su Études Traditionnelles: 1945; 1947; 1948; 1949; 1950. Appendice - Articoli: La Gnosi e la Massoneria; L’Ortodossia massonica; Gli Alti Gradi massonici; A proposito del Grande Architetto dell’Universo; Concezioni scientifiche e Ideale massonico; La Stretta Osservanza e i Superiori Incogniti; A proposito dei Superiori Incogniti e dell’Astrale; Alcuni documenti inediti sull’Ordine degli Eletti Cohen; Recensione pubblicata su La Gnose; Note pubblicate su The Speculative Mason

 
 
Edizioni Orientamento Al Qibla - seguici su facebookseguici su facebook
  Archivio de "La Pagina del Venerdì"  |  Sezione in Arabo  |  Link  |  Catalogo  
  
  
    
  Edizioni Orientamento / Al Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE)
Partita IVA: 02140220357 -  Tel. 0522 677407
Edizioni Orientamento / Al Qibla www.edizioniorientamento.it