Edizioni Orientamento / Al-Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE) - - Tel. 0522 677407

 
 
Edizioni Orientamento-Al Qibla per la conoscenza dell’Islam e del Sufismo-Tasawwuf, e della Tradizione Sacra

SU

 Edizioni Orientamento-Al Qibla
 per la conoscenza dell’Islam e del Tasawwuf, e della Tradizione Sacra
in generale,
letta alla luce della Grazia muhammadiana

 

René Guénon: Il Re del mondoDalla testimonianza concordante di tutte le tradizioni deriva chiaramente questa
conclusione: che esiste una «Terra Santa» per eccellenza, prototipo di tutte le altre «Terre Sante», centro spirituale cui tutti gli altri centri sono subordinati. La «Terra Santa» è anche la «Terra dei Santi», la «Terra dei Beati», la «Terra dei Viventi», la «Terra d'Immortalità»; queste espressioni sono tutte equivalenti e bisogna aggiungervi quella di «Terra Pura» che Platone attribuisce in particolare al «soggiorno dei Beati». Si usa situare tale soggiorno in un «mondo invisibile»; ma, se si vuol capire di che cosa si tratta, non bisogna dimenticare che lo stesso accade per le «gerarchie spirituali» di cui tutte le tradizioni parlano e che rappresentano in realtà dei gradi di iniziazione. Nel periodo attuale del nostro ciclo terrestre, cioè nel "Kali-Yuga", questa «Terra Santa», difesa da «guardiani» che la nascondono agli sguardi profani garantendone tuttavia certe relazioni esterne, è di fatto invisibile, inaccessibile, ma soltanto per coloro che non possiedono le qualificazioni richieste per penetrarvi.

René Guénon: Il Re del mondo
Adelphi Edizioni, Milano 2008, 112 pagg.,
(in distribuzione) - € 9,00 Ordinazione Libro

Il titolo di «Re del Mondo», preso nella sua accezione più elevata, più completa e nel medesimo tempo più rigorosa, si applica propriamente a Manu, il Legislatore primordiale ed universale, il cui nome si trova, sotto varie forme presso un gran numero di popoli antichi; rammentiamo a questo proposito il Mina o Ménes degli Egizii, il Menu dei Celti e il Minos dei Greci. Questo nome, d'altronde, non designa affatto un personaggio storico o più o meno leggendario; quello che in realtà designa, è un principio, l'Intelligenza cosmica che riflette la Luce spirituale pura e formula la Legge (Dharma) propria alle condizioni del nostro mondo o del nostro ciclo di esistenza; e nel medesimo tempo esso è l'archetipo dell'uomo considerato specialmente in quanto essere pensante (in sanscrito manava). D'altra parte, quello che qui importa essenzialmente osservare, è che questo principio può essere manifestato per mezzo di un centro spirituale stabilito nel mondo terrestre, per mezzo di una organizzazione incaricata di conservare integralmente il deposito della tradizione sacra, di origine «non umana» (apauru-sheya), per mezzo di cui la Saggezza primordiale si comunica attraverso le età a coloro che sono capaci di riceverla. Il capo di una tale organizzazione, rappresentando in certo modo  lo stesso Manu, potrà portarne legittimamente il titolo e gli attributi; e, per il grado di conoscenza che deve avere raggiunto .per potere esercitare la sua funzione, egli si identifica altresì realmente col principio di cui è come l'espressione umana, principio dinanzi al quale la sua individualità scompare. [...]


 

INDICE GENERALE: I - Nozioni sull'«Agarttha» in Occidente; II - Regalità e pontificato; III - La «Shekinah» e «Metatron»; IV - Le tre funzioni supreme; V - Il simbolismo del Graal; VI - «Melki-Tsedeq»; VII - «Luz» o il soggiorno d'immortalità; VIII - Il centro supremo nascosto durante il «Kali-Yuga»; IX - L'«Omphalos» e i betili; X - Nomi e rappresentazioni simboliche dei centri spirituali; XI - Localizzazione dei centri spirituali; XII - Alcune conclusioni

 
 
Edizioni Orientamento Al Qibla - seguici su facebookseguici su facebook
  Archivio de "La Pagina del Venerdì"  |  Sezione in Arabo  |  Link  |  Catalogo  
  
  
    
  Edizioni Orientamento / Al Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE)
Partita IVA: 02140220357 -  Tel. 0522 677407
Edizioni Orientamento / Al Qibla www.edizioniorientamento.it