Edizioni Orientamento / Al-Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE) - - Tel. 0522 677407

 
 
Edizioni Orientamento-Al Qibla per la conoscenza dell’Islam e del Sufismo-Tasawwuf, e della Tradizione Sacra

SU

 Edizioni Orientamento-Al Qibla
 per la conoscenza dell’Islam e del Tasawwuf, e della Tradizione Sacra
in generale,
letta alla luce della Grazia muhammadiana

 

René Guénon: Simboli della Scienza sacra La lettera "nun", nell'alfabeto arabo come in quello ebraico, occupa il quattordicesimo posto e ha il valore numerico 50; ma, nell'alfabeto arabo, tale posizione è degna di nota anche per un'altra ragione, cioè perché conclude la prima metà dell'alfabeto, in quanto il numero totale delle sue lettere è 28, invece delle 22 dell'alfabeto ebraico. Inoltre, nelle sue corrispondenze simboliche nell'ambito della tradizione islamica, questa lettera rappresenta soprattutto El-Hut, la balena, il che d'altronde si accorda con il senso originario della stessa parola "nun" che la designa, e che significa pure «pesce»; ed è per via di questo significato che Seyidna Yunus (il profeta Giona) viene chiamato "Dhun-Nun». Tutto ciò è naturalmente in relazione con il simbolismo generale del pesce, e più specificamente con alcuni aspetti da noi esaminati nel precedente studio, e in particolare, come vedremo, quello del «pesce-salvatore», sia esso il Matsya-avatara della tradizione indù o l'Ichthus dei primi cristiani.

René Guénon: Simboli della Scienza sacra
Adelphi Edizioni, Milano, 2010, 395 pagg.,
(in distribuzione) - € 16,00 Ordinazione Libro

Introduzione di Michel Vâlsan
      
Il presente volume riunisce tutti gli articoli di René Guénon che trattano in special modo di simboli tradizionali, e non ripresi o, almeno, non utilizzati completamente in ulteriori opere. Tali testi, allo stesso modo della maggior parte di quelli che restano ancora da raggruppare intorno a qualche altra idea d’insieme, furono pubblicati fra il 1925 ed il 1950 [1] in alcuni periodici, e principalmente in Regnabit ed in Le Voile d’Isis, divenuto, a partire dal 1936, Etudes Traditionnelles. La forma un po' particolare degli articoli apparsi nella prima delle pubblicazioni sopra citate esige alcune spiegazioni che saranno anche utili per la bibliografia degli scritti di René Guénon. Regnabit era una rivista mensile cattolica, fondata nel 1921 dal Reverendo Padre Félix Anizan, degli Oblati di Maria Immacolata; essa recava inizialmente, come sottotitolo, la dicitura: «Rivista universale del Sacro-Cuore», ed aveva dato vita ad una «Società dell’Irraggiamento intellettuale del Sacro Cuore», che era «patrocinata da quindici tra cardinali, arcivescovi o vescovi», ed il cui segretario generale era lo stesso Anizan. Fra i suoi collaboratori regolari figurava Louis Charbonneau-Lassay, incisore ed araldista, i cui lavori sull’iconografia e sull’emblematica cristiane dovevano apparire presto come uno dei più importanti contributi alla rivivificazione contemporanea dell’intellettualità tradizionale in Occidente [2]. È portato da quest’ultimo che René Guénon cominciò a collaborarvi nel 1925, ad una data pertanto in cui aveva già pubblicato l’Introduction générale à l’étude des doctrines hindoues, Le Théosofisme, L’erreur spirite, Orient et Occident, L’Homme et son devenir selon le Vêdânta e L’Ésotérisme de Dante, lavori che avevano sviluppato i temi fondamentali della sua opera ispirata all’insegnamento orientale e che avevano nettamente situata la sua posizione intellettuale dal carattere apertamente universale. Cionondimeno, nel particolarissimo quadro di Regnabit, René Guénon doveva porsi, come lui stesso dirà più tardi, «più specialmente nella ‘prospettiva’ della tradizione cristiana, con l’intenzione di mostrarne il perfetto accordo con le altre forme della tradizione universale [3]». [...]


 

INDICE GENERALE – 1. Il simbolismo tradizionale e alcune sue applicazioni generali; 2. Simboli del centro e del mondo; 3. Simboli della manifestazione ciclica; 4. Alcune armi simboliche; 5. Simbolismo della forma cosmica; 6. Simbolismo costruttivo; 7. Simbolismo assiale e simbolismo del passaggio; 8. Simbolismo del cuore

 
 
Edizioni Orientamento Al Qibla - seguici su facebookseguici su facebook
  Archivio de "La Pagina del Venerdì"  |  Sezione in Arabo  |  Link  |  Catalogo  
  
  
    
  Edizioni Orientamento / Al Qibla - Via G. Rossa 31, 42040 Campegine (RE)
Partita IVA: 02140220357 -  Tel. 0522 677407
Edizioni Orientamento / Al Qibla www.edizioniorientamento.it